Skip to content

Angri, botte ai vigili urbani: il 47enne è ai domiciliari

L'uomo ha picchiato la comandante e un collega perché non era riuscito a farsi annullare una multa
Angri, botte ai vigili urbani: il 47enne è ai domiciliari

Si trova ai domiciliari il 47enne che ha aggredito comandante della municipale e un altro operatore ad Angri. I carabinieri della locale stazione insieme ai caschi bianchi lo hanno arrestato in flagranza di reato per “resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali aggravate, violenza e minaccia”.

L’aggressione

L’uomo negli ufficio del comando dei caschi bianchi ha rifiutato l’annullamento di una contravvenzione ricevuta andando in escandescenza ed aggredendo verbalmente e fisicamente il personale. L’arrestato è stato posto agli arresti domiciliari.

Leggi anche