Skip to content

Angri, comandante dei vigili picchiata per una multa

Panico nella sede dei vigili: oltre alla dirigente Galasso in ospedale un altro agente con il naso fratturato. Arrestato il responsabile
Angri, comandante dei vigili picchiata per una multa

Il comandante della Polizia locale e un agente sono stati aggrediti da un uomo che aveva ricevuto una multa. E’ accaduto, questa mattina, all’interno della sede comando dei vigili urbani ad Angri. Sia il comandante che l’agente sono finiti in ospedale. Secondo una prima ricostruzione, l’uomo, entrato nel comando della polizia locale per contestare una contravvenzione ricevuta, ha aggredito prima l’agente e, poi, il comandante, una donna, che era intervenuta. I carabinieri hanno, poi, arrestato l’aggressore e informato il pm della Procura di Nocera Inferiore.

La solidarietà

Il sindaco di Angri, Cosimo Ferraioli, ha affidato, qualche ora fa, a un post social la propria “solidarietà alla comandante Anna Galasso e all’agente Sorrentino della Polizia Locale di Angri per l’aggressione subita questa mattina. Un gesto gravissimo, incivile e violento, da condannare senza se e senza ma“, sottolinea il primo cittadino, aggiungendo che l’aggressore, “ora arrestato, ha provocato la rottura del setto nasale all’agente Sorrentino che adesso, insieme alla comandante Galasso, sono stati portati in ospedale per le cure e i referti“.

Leggi anche