Salernitana, Botheim e Lovato si sottopongono alle visite mediche

La luce della lanterna per colmare l’assenza di Ederson e ritrovare il proprio Pistolero. La Salernitana accelera sul mercato e stringe per un corposo asse con la Sampdoria. Nel mirino Morten Thorsby e Federico Bonazzoli , doppio affare sul quale il club granata sta lavorando con forza per regalare a Davide Nicola due rinforzi di qualità. Nelle scorse ore, il ds Morgan De Sanctis ha riannodato i contatti con la società blucerchiata, bramoso di centrare due acquisti importanti per alzare l’asticella sia sotto il profilo tecnico che dell’esperienza. Thorsby è il primo obiettivo per la mediana, l’elemento di «forza e dinamismo in grado di fare bene le due fasi», De Sanctis dixit sabato scorso in conferenza stampa. La Salernitana è pronta a sfruttare il contratto in scadenza nel giugno 2023 con un’offerta da circa 5 milioni di euro. Resta però da superare la diffidenza del norvegese verso la destinazione granata. Poi c’è il “Pistolero” Bonazzoli, al centro di una polemica innescata sabato dal direttore sportivo campano ma che potrebbe spegnersi nel migliore dei modi: la Salernitana spinge per l’acquisto a titolo definitivo, cifra intorno ai 3 milioni di euro, con le divergenze con l’ entourage del calciatore sull’ingaggio e sulla clausola rescissoria da superare per permettere di ufficializzare il ritorno all’ombra dell’Arechi.