Premio Fortunato assegnato a Ribery

Al francese Franck Ribery è stato assegnato uno speciale riconoscimento alla carriera da parte della Fondazione Fioravante Polito, presieduta da Davide Polito, che organizza ogni anno il Premio Andrea Fortunato, dedicato al calciatore della Juventus scomparso a soli 24 anni per una grave forma di leucemia. Il riconoscimento pochi minuti prima del fischio di inizio della partita Salernitana-Inter. Al campione francese Ribery è stato consegnato un ritratto di Andrea Fortunato (realizzato dal Maestro Alfonso Mangone ) oltre all’opera fotografica “Qui dove il calcio luccica” (contenente i cimeli esposti nel Museo del Calcio dedicato a Fortunato, sito a Santa Maria di Castellabate. «La Fondazione Polito, che ha sede nel comune di Castellabate, è impegnata da tempo nel riconoscimento in legge del Passaporto Ematico, cioè dell'inserimento degli esami del sangue tra quelli attualmente previsti come obbligatori dal nostro ordinamento per ottenere l’idoneità sportiva in età giovanile, dai sei anni. Il Passaporto Ematico rappresenterebbe un importante strumento di prevenzione per determinate patologie», è quanto fa sapere la Salernitana.