Piante di marijuana nascoste tra i limoni della Costiera Amalfitana

I carabinieri della Stazione di Tramonti, supportati dal 7° Elinucleo di Pontecagnano-Faiano, dopo alcuni giorni di incessante attività d’indagine, sono riusciti ad individuare un appezzamento di terreno, in area altamente impervia da raggiungere, sito in località Vene Capo dell’Acqua nella frazione di Pucara, dove insisteva una piantagione illegale di cannabis indica, non distante dai terrazzamenti destinati alla coltivazione dei famosi limoni della costiera amalfitana. Le piante erano in tutto trentuno, ben occultate nella fitta vegetazione.