"Macte Animo Salernitana", l'inno d'amore per i granata

Un inno tra sport e sociale. Che prende il nome dalla locuzione latina usata da Virgilio, quel “Macte Animo”, letteralmente “Coraggio”, contenuto nell’articolo 3 dello statuto fondativo del 1919 della Salernitana. E l’idea nasce proprio da chi, in occasione del Centenario della formazione granata, riuscì a trovare il prezioso documento e a riportarlo a casa. Sarà presentato questa mattina, al Centro Polifunzionale Arbostella, il brano, con tanto di video, “Macte Animo Salernitana”, che vede anche la partecipazione, nel ritornello, di Raffaele Russo, “il Vikingo”. L’iniziativa è stata appoggiata dall’Associazione Musikattiva, che ha accettato, con i maestri Massimo Santoro ed Emilio Melfi, la sfida di cucire intorno al testo dell’inno il miglior vestito musicale per rendere omaggio a “Sua Maestà”. Il brano è suonato e cantato da giovani musicisti salernitani, utenti dei servizi sociali e giovani diversamente abili e vanta la partecipazione di Tiziano Cillis, Francesco Criscuoli, Alessandro Melfi e Tommaso Maisto. L'iniziativa si è conclusa con le riprese di un videoclip edito da Federico Fasulo e girato nei vari centri con protagonisti gli utenti e gli operatori delle realtà sociali. La Salernitana non ha fatto mancare la propria “firma” con il saluto di capitan Di Tacchio. Tante le partecipazioni da diverse realtà del Terzo Settore, a partire dai redattori di Radio Salerno Village. C’è anche il contributo del Social Recording Studio, che ha l'obiettivo di formare i giovani talenti nel settore musicale, così come del progetto “Matierno Social Music” oltre alla Salernitana For Special, squadra di calcio composta da atleti disabili, adottata negli scorsi mesi dalla U.S. Salernitana 1919. «Che emozione sarebbe arrivare allo stadio, veder scendere le squadre in campo e sentir le parole del nostro inno», racconta Carlo Noviello, il presidente de 'Il Villaggio di Esteban', mentre Umberto Adinolfi, direttore di Paperboy e Radio Salerno Village, lancerà a breve anche un museo digitale della storia dell’U.S. Salernitana, “MacteAnimo1919”. Questa mattina, alla presenza del Sindaco Vincenzo Napoli, dell’Assessore alle Politiche Sociali Nino Savastano, e del team manager Sasà Avallone, sarà presentato ufficialmente l'inno, il cui ritornello (“Salernitana alè, Salernitana alè, siamo sempre qui con te, Forza granata dai, Forza granata dai, lotta e non mollare mai, Macte Animo!”) si candida a entrare prepotentemente nel cuore dei tifosi granata. (s.m.)