Di Tacchio, cuore di capitano: «Il vero eroe è Dziczek»

Il calciatore della Salernitana e Parigini dell'Ascoli premiati al Comune di Salerno per il salvataggio in campo del centrocampista «Non sono un eroe. Ho fatto un gesto istintivo. Il vero eroe è Patryk». Il cuore del capitano della Salernitana, Francesco Di Tacchio, si apre al Comune di Salerno: l'amministrazione ha voluto premiare il calciatore granata e quello dell'Ascoli, Vittorio Parigini, per l'intervento salvavita in campo al "Del Duca" verso Patryk Dziczek, centrocampista dell'ippocampo svenuto nel corso della sfida. «Voglio ringraziare soprattutto i medici che sono immeditamente intervenuti, il merito è soprattutto loro», il commento di Di Tacchio. Stefano Masucci