Amalfi, la protesta degli stagionali: «Sparateci o ci uccidiamo noi»

AMALFI - "Sparate, o ci togliamo la vita noi". Esplode la rabbia degli stagionali della Costiera, alle prese con la crisi socio-economica scatenata dal Covid, nel corso della cerimonia di riapertura della strada statale Amalfitana 163, che era bloccata dal 2 febbraio scorso a seguito d'una frana in località Annunziatella.