Skip to content

A Salerno il primo “Silent reading party”

Si è svolto nella Villa Comunale di Salerno, lo scorso 2 giugno, primo “Silent reading party”, organizzato dalla libreria Libramente, in collaborazione con Carolina Albano, book-blogger e Francesca Carracino, titolare dell’enoteca Le Ostinate al Duomo, appassionate lettrici ed organizzatrici di eventi culturali.

I Silent reading party consistono in un evento solitamente di due ore organizzato in casa o in un luogo frequentato come un locale pubblico per creare l’atmosfera perfetta per la lettura. È molto più semplice spegnere il telefono e leggere per due ore se lo fanno anche gli altri. L’evento viene trascorso con gli ospiti persi nei loro libri, e si conclude con un po’ di tempo in cui tutti possono socializzare ancora una volta e parlare di ciò che stavano leggendo. Si può leggere un libro già conosciuto, un libro che si aveva intenzione di leggere, o si può decidere di scambiare i libri tra i convenuti.