Santa Maria, sono sei i positivi al Covid 

I calciatori si sarebbero contagiati nella trasferta in Sicilia: allenamenti sospesi

«Torneremo più forti di prima! La salute prima di tutto: un augurio di pronta guarigione ai contagiati della Polisportiva Santa Maria. Presto saremo di nuovo in campo con la consueta grinta, un abbraccio ai giocatori e a tutti i dipindenti». È questo il messaggio forte e chiaro che il presidente della Polisportiva Santa Maria, Francesco Tavassi, ha postato con un cinguettio su Twitter dopo la positività di alcuni calciatori della compagine cilentana che hanno portato anche al rinvio della gara in programma sabato al “Carrano” contro il Rende. A oggi i casi accertati risultano sei, riconducibili alla trasferta di Messina: si tratta di due cittadini residenti proprio nel Comune di Castellabate mentre le rimanenti quattro persone non sono residenti nel paese di “Benvenuti al Sud” ma vi dimorano attualmente. I contagiati si trovano a Santa Maria di Castellabate, dove scontano il consueto isolamento, mentre gli allenamenti sono temporaneamente sospesi. Per quanto concerne i tamponi verranno effettuati entro metà settimana e solo dopo si potranno valutare i tempi di ripresa. Nel frattempo ieri mattina la stessa Polisportiva è scesa “in campo” per ripulire le spiagge di Castellabate nell’ambito dell’iniziativa nazionale “Spiagge e Fondali Puliti”, promossa da Legambiente. I bambini della squadra giallorossa si sono adoperati per pulire le spiagge di Marina Piccola, dell’approdo “Le Gatte” e del Pozzillo, riempiendo sacchi con rifiuti di ogni genere, in particolar modo plastica. «Valori come la difesa e la tutela dell’ambiente, la valorizzazione del territorio sono importantissimi, specialmente per un paese come il nostro che vive di turismo. - spiega Rosario Baldi, tecnico dell’attività di base, che ha accompagnato i bambini durante la pulizia - Tutti i ragazzini sono stati entusiasti di partecipare all’iniziativa e anche in futuro sposeremo progetti analoghi a questo».A queste dichiarazioni si sono accodate anche quelle del sindaco del Comune di Castellabate, Luisa Maiuri : «Voglio cogliere l’occasione per ringraziare la Polisportiva Santa Maria, ancora una volta, per tutto il lavoro che sta facendo nello sport e soprattutto con l’attività giovanile la società giallorossa e il presidente Francesco Tavassi. Un pensiero speciale vorrei dedicarlo però al vicepresidente Alfonso Tavassi che ha creduto e crede fortemente in queste iniziative di carattere ambientale».
Raffaele Pio Marrone
©RIPRODUZIONE RISERVATA