Santa Maria, pari e scorpacciata di gol 

Tre reti a testa per San Luca e Polisportiva. Doppio Maggio, a segno anche Maio

Termina con un pirotecnico 3 a 3 la partita del “Corrado Alvaro” tra San Luca e Polisportiva Santa Maria. Un match spettacolare, seppur senza grandi obiettivi di classifica da parte di entrambe le squadre, ricco di azioni e gol. L’incontro si sblocca subito al 12’ con Bruzzaniti che, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, insacca di testa il vantaggio calabrese. Il San Luca potrebbe raddoppiare dopo solo tre minuti con Maesano che sbaglia praticamente un rigore in movimento a tu per tu con Stagkos. Al 22’ altra ghiottissima occasione per i padroni di casa: Suraci viene pescato in profondità da Fiumara ma il suo tiro termina fuori di pochissimo. La prima occasione della Polisportiva è timbrata Antonio Maio che al 25’, su calcio di punizione, impegna un attento Scuffia. Dopo qualche minuto ne approfitta il San Luca con Crucitti che sigla il raddoppio. Nel finale Cunzi parte in velocità e viene atterrato irregolarmente da Scuffia. Sul dischetto si presenta Maggio che segna un rigore perfetto spiazzando l’estremo difensore e riaprendo i conti.
Nel secondo tempo il Santa Maria parte forte e sfiora in un paio di circostanze con Cunzi il gol del pareggio, che arriva al 15’ con un piattone di destro perfetto di Maio che si insacca all’angolino. Debutto al 24’ per un altro giovane calciatore, il classe 2004 D’Auria, l’ennesimo lanciato da Nicoletti. Il San Luca si riporta in vantaggio al 35’ con un colpo di testa vincente di Godano che fa 3 a 2. È un vero e proprio botta e risposta: due minuti più tardi, infatti, arriva la doppietta di Maggio che con un’inzuccata veemente pareggia definitivamente i conti, mettendo la parola fine a una bellissima partita del “Corrado Alvaro”.
Raffaele Pio Marrone
©RIPRODUZIONE RISERVATA