PALLACANESTRO

Salerno Basket ’92 ko anche a Capri: granatine sempre ultime

Furioso coach Giannattasio: “Urge bagno di umiltà, non ho visto cuore”

CAPRI - Niente da fare, anno nuovo e vita vecchia. La Todis Salerno Basket ’92 perde anche a Capri, sul campo dell’Olimpia, imbarcandosi sul traghetto di ritorno con oltre trenta punti sul groppone: 93-61 il finale. Le isolane - guidate dal’ex trainer di Salerno, Paolo Falbo, e con in campo le vecchie conoscenze Dentamaro, Carcaterra e Seskute – fanno un sol boccone delle granatine che restano mestamente ultime in classifica con quattro punti da recuperare sulla New Cap Marigliano che, tuttavia, ha una gara in meno.

“Il risultato parla da solo – commenta, amareggiato, coach Giannattasio – Non siamo mai stati in partita e credo che il problema sia la mentalità delle giocatrici. Non ho visto quell’orgoglio necessario, certe volte, per togliersi sportivamente dal viso gli schiaffi. Paradossalmente abbiamo anche giocato bene in attacco, perché con 61 punti in Serie B, se fai una buona difesa, le partite puoi pure vincerle. E invece abbiamo difeso malissimo, abbiamo preso contropiedi in maniera più che ingenua. Non mi è parso un problema di tecnica o tattica ma di testa e cuore che in campo non ci sono stati. Le ragazze dovrebbero prendere coscienza dell’ultimo posto e che tutte le prossime gare dovranno essere come delle finali”.