VERSO IL BRESCIA

Salernitana, tutto su Rosina

Il calabrese è la certezza del tridente d’attacco per il match di sabato all’Arechi

SALERNO - Da sporadica comparsa ad assoluto protagonista. Alessandro Rosina è la certezza del tridente d’attacco della Salernitana che sabato darà l’assalto al Brescia in una gara decisiva in chiave salvezza. Il fantasista calabrese è la piacevole e se si vuole - perché no - imprevedibile riscoperta della gestione Colantuono in questo mese di aprile vissuto tra gli affanni. Forse l’unica nota lieta di un momento complicato. Di sicuro la più importante. Contro il Cittadella è uscito a un quarto d’ora dalla fine e i 7mila presenti, benché i granata fossero in svantaggio, gli hanno tributato una standing ovation. Il “10” ha ritrovato gli applausi, li ha ricambiati ed è l’intoccabile del tridente d’attacco per sabato. Come lui dovrebbe ripartire dal 1’ anche Sprocati, deciso a riscattare le ultime prestazioni, mentre è ballottaggio per il ruolo di centravanti tra Bocalon e Rossi (Palombi è scivolato un po’ indietro nelle gerarchie).