SERIE A

Salernitana, bunker Lotito: Fondo estero per i granata

Il patron pronto a cedere le sue quote nel club per evitare la multiproprietà

 

SALERNO - Cessione Salernitana, operazione finale. La via del fondo estero quella all’orizzonte per non sprofondare almeno da subito nello scontro con la Figc, che chiede la cessione del club entro il 25 giugno onde evitare le sabbie mobili della multiproprietà, e su cui stanno limando i dettagli i componenti del pool di esperti ingaggiato dai co patron Claudio Lotito e Marco Mezzaroma. In pratica Lotito cederebbe il suo 50% ad un fondo estero, facendo venire meno l’incompatibilità con il ruolo di dominus in serie A anche nella Lazio. Invece Mezzaroma ridurrebbe la titolarità attuale del 50% di quote nel club calcistico della città di Arechi, restando nella Salernitana ma non rivestendo il ruolo di azionista di maggioranza contestato dalle norme Noif Figc perché cognato-parente del patron della Lazio militante anche essa nel massimo campionato italiano di calcio.

L'ARTICOLO COMPLETO SUL GIORNALE IN EDICOLA OGGI