SERIE B

Salernitana-Brescia, le probabili formazioni

Rilancio per Schiavi e Mantovani, in attacco il tridente Rosina-Bocalon-Sprocati

SALERNO - Vincere per scacciare gli incubi e regalarsi un finale di stagione all’insegna della tranquillità. La Salernitana, adesso, non può più sbagliare. Questo pomeriggio all’Arechi (fischio d’inizio ore 15) la formazione di Colantuono affronta il Brescia di Boscaglia in uno scontro diretto per la salvezza. La Salernitana deve fare i conti con numerose assenze: squalificati Tuia e Minala, infortunato Monaco (non ci sarà neanche Bernardini), il trainer di Anzio per rimpinguare la rosa ha chiamato anche il baby Novella - fresco di convocazione con l’Under 17 - e soprattutto Pucino, al rientro dopo un lungo stop per infortunio. Defezioni che, dunque, costringeranno Colantuono a modificare (più di) qualcosa nell’undici titolare. Partendo proprio dalla difesa davanti a Radunovic: sulle fasce laterali ci saranno Casasola e Vitale mentre al centro si rivedrà la coppia formata da Schiavi e Mantovani, al rientro dal 1’ dopo esser rimasti in naftalina per tante partite. Un cambio anche a centrocampo dove Odjer sostituirà Minala per andare a formare la cerniera della mediana con Ricci e Kiyine. Gli uomini più attesi, però, sono gli attaccanti. E tutti oggi hanno un motivo in più per esser decisivi: Rosina vuol dimostrare la sua completa rinascita dopo le ottime prestazioni delle ultime settimane, Bocalon (favorito su Rossi nell’unico ballottaggio pre-partita) è deciso a tornare a timbrare il tabellino dei marcatori dopo i clamorosi errori di cui si è macchiato in diverse partite, Sprocati - confermato dal 1’ nonostante il periodo di appannamento - festeggia il suo 25esimo compleanno e vuole soffiare sulle candeline regalandosi quel gol perso ormai dal derby con l’Avellino.

Afn/Alessandro Mosca