SERIE B

Salernitana alla ricerca del gol perduto

Oggi a Carpi tocca a Djuric e Jallow, i due sogni d’estate devono scacciare gli incubi

Ognuno ha i suoi “pupilli”. Stefano Colantuono se la gioca con le proprie idee. Con gli attaccanti che ha voluto in estate. La “coppia dei sogni” per scacciare via gli incubi. Così, alle tre del pomeriggio di oggi, Carpi-Salernitana sarà la partita di Milan Djuric e Lamin Jallow. Uno accanto all’altro. Il tecnico granata li ha immaginati come fondamentali per il suo progetto granata, ma fin qui hanno deluso su tutta la linea. Alimentando seri e ragionevoli dubbi sulla bontà delle scelte e persino sul futuro. Però il calcio, si sa, è senza memoria. Basta una partita per cancellare o almeno sbiadire le tracce del passato, belle o brutte fa poca differenza. Ed è esattamente quel che chiedono, al match del Cabassi, il bosniaco trapiantato nelle Marche e il gambiano di proprietà del Chievo.

Dario Cioffi