SERIE B

Pordenone-Salernitana 1-2, granata vincono all'ultimo respiro

Un rigore di Tutino regala il secondo posto alla squadra di Castori

SERIE B: I RISULTATI DELLA 36° GIORNATA

Pordenone e Salernitana si sfidano nel terz'ultimo turno di B per provare a rimanere in cadetteria i primi e dar corpo al sogno serie A i secondi. Pronti via e in bel primo tempo colpo di testa di Zammarini da un lato e rete del vantaggio ospite dall'altro con palla profonda di Casasola per Gondo che si beffa di Barison e con un pallonetto di destro supera Perisan. I campani controllano con diversi traversoni di Casasola ma sono i friulani che vanno vicini al pari con due conclusioni di Ciurria che non trovano la porta. Nella ripresa ci prova con piu' decisione la squadra di casa che trova il gol al 23' con il neoentrato Misuraca con un tiro dal vertice sinistro dell'area di rigore che fulmina Belec. Tentativi di Bogdan da un lato e Camporese dall'altro, i portieri ci arrivano. Al quinto e ultimo minuto di recupero ingenuo fallo di Barison su Tutino in area di rigore con la trasformazione del penalty dell'attaccante di Castori che porta Salerno al secondo posto a 180 minuti dalla conclusione del campionato. Il Pordenone si fa raggiungere dall'Ascoli al quint'ultimo posto con i playout che attualmente non si disputerebbero.