taekwondo 

Pioggia di medaglie per il “Thunder Kick” di Vietri  

Un oro, un argento e tre bronzi al “Tuscany open” ad Arezzo. Nel mirino le gare di febbraio

Medaglie di metallo prezioso arrivano in Costiera Amalfitana grazie ai giovani praticanti di arti marziali. I piccoli atleti del “Thunder Kick” di Vietri sul Mare, di taekwondo, hanno partecipato al “Tuscany open”, gara interregionale di combattimento organizzata dal Comitato Regionale Toscana della Fita. Alla manifestazione hanno partecipato oltre 500 atleti provenienti da tutte le regioni d’Italia.
Nel corso della gara la delegazione di Vietri sul Mare, composta da 7 giovani praticanti dell’arte marziale coreana, ha ben figurato distinguendosi per forza, tenacia e grande condizione fisica.
Buone le prestazioni di Mario Iarrusso e Federico D’Addeo, che per poco mancano il podio nella loro categoria, mentre al terzo posto, Portandosi a casa la medaglia di bronzo, si sono classificati Luiz Paolo Panza, Giuseppe Frisella e Lucio Panza. Grande soddisfazione per il secondo posto e quindi medaglia d'argento, del piccolissimo, ma determinato Santiago Panza, classe 2017. L'oro per il "Thunder Kick" è arrivato grazie a Giuseppe D’Antonio che ha dominato la sua categoria.
I giovani atleti sono stati seguiti in Toscana da una folta delegazione di tifosi vietresi, che non hanno fatto mancare incoraggiamento ed entusiasmo.
Grande la soddisfazione espressa dai tecnici Picardo, Avallone e Linguadoca alla luce dei risultati ottenuto nel corso del torneo, che fanno da eco agli altri successi raccolti nella varie manifestazioni in giro per l’Italia, punto fondamentale per la crescita sportiva dei ragazzi.
Da domani con rinnovato entusiasmo si riprenderà a lavorare per gli impegni agonistici di febbraio come il "Torneo internazionale Insubria Cup", "Campionato Italiano cadetti" e "Interregionali Campania e Calabria”.
Antonio Di Giovanni
©RIPRODUZIONE RISERVATA