Piatek e Gyomber scaldano i motori 

Oggi in campo anche Pirola con l’Under 21. Domani invece tocca a Mazzocchi 

Salernitana international. Gli undici calciatori granata in giro per il mondo scaldano i motori. Si aprirà oggi il ricchissimo menù di impegni per gli atleti della Bersagliera che avranno l’onore di rappresentare le proprie nazionali. Ad aprire il programma questo pomeriggio sarà Pirola. Il difensore, in prestito dall’Inter, sarà in panchina nell’amichevole dell’Italia Under 21 contro i pari età dell’Inghilterra in programma alle 17:30 allo stadio “Adriatico-Giovanni Cornacchia” di Pescara. L’azzurrino si gioca le sue chance di convocazione nell’appuntamento dell’Europeo di categoria, in programma la prossima estate in Romania e Georgia. Alle ore 20:45 invece, gli occhi della dirigenza granata saranno rivolti sia in Polonia che in Slovacchia. Fari puntati su Piatek: il bomber granata dovrebbe partire dalla panchina nella sfida con l’Olanda valida per la serie A di Nations League. In Slovacchia invece, nutre speranze di titolarità Gyomber: il difensore ospiterà con Skrniar e compagni l’Azerbaigian nella lega C, provando l’inseguimento al Kazakistan primo nel girone. Domani invece i fari saranno puntati su Pasquale Mazzocchi e sull’Italia, in campo a San Siro contro l’Inghilterra. Il terzino napoletano, protagonista nelle scorse ore di una performance canora con i neo-compagni di squadra diventata virale, ambisce a coronare il sogno di esordire in maglia azzurra. Venerdì invece, spera in una chance Valencia, impegnato con il suo Cile nell’amichevole contro il Marocco. Programma molto ricco invece quello in programma sabato: alle 14 Lassana Coulibaly rappresenterà il suo Mali nel primo match contro lo Zambia, alle 19 toccherà al Senegal di Dia sfidare la Bolivia in un test di preparazione ai prossimi Mondiali. C’è curiosità sullo stato di forma dell’attaccante granata, rimasto a riposo anche ieri per i postumi dell’infortunio alla schiena patito nel secondo tempo del match con il Lecce. Sfida prestigiosa per Botheim, in campo alle 20 con la sua Norvegia Under 21 contro i pari età della Spagna. Infine, toccherà a Kastanos guidare il Cipro nell’ostica trasferta con la Grecia di Nations League (fischio d’inizio alle ore 20:45). Per Bronn e Motoc ci sarà ancora tempo prima di sfidare rispettivamente Brasile e Azerbaigian Under 21, le due sfide sono in programma martedì 27 settembre. (sa. ro.)
©RIPRODUZIONE RISERVATA