SERIE D

Nocerina, intoppo numero uno: Van Brussel adesso è in bilico

L’estremo difensore belga, classe ‘98, si è aggregato al gruppo

Rincorre l'arbitro, un anno di squalifica

Scafati a Bergamo, c'è anche Passera

NOCERA INFERIORE - L’arrivo del portiere Simon Van Brussel alla Nocerina non è più così scontato. L’estremo difensore belga classe ‘98 si è aggregato al gruppo guidato da Gerardo Viscido nella giornata di giovedì ma sono emerse complicazioni sul suo tesseramento. La società guidata dal patron Paolo Maiorino sta verificando attentamente la situazione. L’approdo di Van Brussel alla Nocerina segnerebbe il terzo tesseramento stagionale del calciatore protagonista della cavalcata del Troina nell’ultimo campionato. Ma questo non sarebbe un ostacolo: Van Brussel, infatti, non è mai sceso in campo con il Taranto - pur comparendo in panchina nella gara di Coppa Italia dello scorso agosto con il Nardò -, giocando soltanto con la Massese. Il paletto che vieterebbe a Van Brussel di scendere in campo con la maglia rossonera sarebbe relativo ai tempi di tesseramento imposti dalla Lega Nazionale Dilettanti per i calciatori stranieri, fissato al 31 dicembre.