SERIE A 

Napoli, con la Juve odore di Champions 

Oggi gli azzurri all’Allianz Stadium, Gattuso s’affida ai gol di Mertens

Si gioca. Questa sera, fischio d’inizio alle ore 18.45, Juventus-Napoli - gara rimandata da ormai cinque mesi - si sfideranno in quello che è un vero e proprio scontro per un posto nella prossima Champions League. Il Napoli arriva all’impegno dell’Allianz Stadium estremamente caricato perché in caso di vittoria la squadra di Gattuso potrebbe addirittura balzare al terzo posto in classifica a un solo punto di distanza dal Milan. L’ambiente è in fiducia e sono in molti, tra gli azzurri a voler in qualche modo vendicare la sconfitta in Supercoppa subita dalla Juve. In ogni caso non perdere sarebbe già un risultato positivo perché significherebbe arrivare allo sprint finale del campionato, quando ci si giocherò la qualificazione alla Champions League del prossimo anno, con gli stessi punti dei bianconeri. Gattuso per la prima volta dopo diversi mesi può contare su tutta la rosa, tranne Ghoulam operato di recente per la ricostruzione del legamento crociato del ginocchio sinistro. Ospina riprenderà il suo posto tra i pali al posto di Meret. In difesa giocheranno Di Lorenzo e Hysaj sulle fasce, mentre al centro sarà ricostituita la coppia Manolas-Koulibaly. A centrocampo, al fianco di Ruiz sarà schierato Demme, guarito dal problema infiammatorio a una tibia. In attacco inizialmente a Osimhen sarà preferito Mertens, con Lozano, Zielinski e Insigne a sostegno. La Juventus deve invece fare i conti con il Covid e quindi marcheranno visita tanto Bonucci quanto Bernardeschi. Recuperato invece in extremis Demiral che positivo qualche giorno fa, si è già negativizzato.
©RIPRODUZIONE RISERVATA