In seconda divisione tornail derby Paganese-Ebolitana

Dopo il derby con la Neapolis, domenica è in programma quello con l’Ebolitana. Sarà il numero undici, della storia nella città di S. Alfonso. Nei precedenti dieci, si contano sei vittorie per la Paganese e quattro pareggi. Un derby antico, disputato per la prima volta a Pagani, ottant’anni fa. Era il 20 novembre 1932, in occasione del campionato di Terza Divisione Campana: se lo aggiudicò la Paganese per 2-1, con una doppietta del mitico Valese, che rispose al vantaggio degli ospiti, realizzato da Paolillo. Le due formazioni, al termine della prima fase si qualificarono per il girone finale, affrontandosi il 12 marzo 1933, con una nuova vittoria per i padroni di casa per 2-1.
Al termine di quell’entusiasmante stagione, testa a testa, la spuntò però l’Ebolitana che, per un punto in più, approdò allo spareggio con la Puteolana, conquistando l’accesso al campionato di Seconda Divisione, dove approdò anche la Paganese, ripescata in seguito.
Trascorsero vent’anni prima di un nuovo confronto nell’Agro. Era la stagione 1953-’54 nel campionato di Promozione, l’Ebolitana uscì sconfitta dal "Del Forno" per 1-0 grazie a una rete di Ascione. La più clamorosa vittoria della Paganese in casa avvenne l’anno seguente quando surclassò con un 7-2, un’Ebolitana che al termine di quel campionato retrocesse senza ottenere nemmeno un punto.
Se la Paganese si mantiene in pianta stabile negli anni ’50 in Promozione, l’Ebolitana continua l’altalena, come nel ’57-’58, retrocedendo, quando rimediò l’ennesima sconfitta a Pagani per 3-2, cosa che avvenne anche nella stagione ’67-’68 per 2-0, reti di Sasso e Vicentin, con una Paganese lanciata, verso la serie D. Quella fu anche l’ultima vittoria casalinga degli azzurro stellati: da allora si registrano nei successivi quattro derby, dell’89, del ’96, quando la Pro Ebolitana del doppio ex Belotti approdò in Interregionale, del 2000 e del 2001, altrettanti pareggi per 1-1. L’ultimo confronto al "Torre" risale al 25 novembre 2001 il pari contro la Pro Ebolitana giunse con le reti di Salioù e Festa.
© riproduzione riservata

Seconda Divisione/Girone B
La situazione (33/a giornata):
Catanzaro-Campobasso 2-1; Chieti-V. Lamezia 1-0; Ebolitana-Aprilia 0-0; Fano-Aversa N. 0-0; Fondi-I. Liri 1-1; Gavorrano-Perugia 0-2; L'Aquila-Giulianova 2-0; Melfi-Milazzo 2-2; Neapolis M.-Paganese 0-1;Vibonese-Celano 1-0. Ha riposato l'Arzanese.
Classifica: Perugia 68; Catanzaro 66; V. Lamezia 63; L'Aquila 57; Paganese 53; Chieti 51; Gavorrano 49; Aprilia 45; Arzanese 42; Aversa N. (-1) 39; Fano (-5) 38; Fondi 36; Giulianova (-2) e Campobasso (-2) 34; Milazzo 32; Vibonese (-1) 31; N. Mugnano (-2) 29; I. Liri (-2) 27; Ebolitana (-1) e Melfi (-4) 25; Celano 16.