Illusione Nocerina, che beffa a Gravina 

I rossoneri vanno sotto e rimontano nel finale con Iannini e Poziello, allo scadere i pugliesi trovano il 2-2 ed evitano il ko

Sogna il blitz nel finale ma poi viene beffata, raccogliendo un punto d’orgoglio. La Nocerina pareggia a Gravina (2-2) trovandosi anche in vantaggio dopo un uno-due micidiale, tra il 37’ e il 38’ della ripresa, firmato da Iannini e Poziello che avevano risposto all'iniziale vantaggio dei pugliesi di Chiaradia. Il Gravina, cinque minuti dopo, ha portato però il risultato sul definitivo pari con una rete straordinaria dalla lunga distanza da parte di Stilletti.
Il tecnico Esposito cambia alcuni elementi nella formazione, lanciando Messina in avanti con Liurni. Nel primo tempo parte meglio la Nocerina che al 6’ ci prova con Messina che, su un’azione insistita sull’out di destra, recupera un buon pallone e calcia fuori. Poi è il Gravina a crescere: Santoro (23’) crossa dalla sinistra per Dentamaro che, sul secondo palo, conclude di piatto al volo ma Scolavino lo ferma. Al 30’ è Carrotta a provarci per i molossi, concludendo alto sulla traversa. Al 34’ il Gravina ci prova Alvarez su punizione ma il portiere molosso blocca senza problemi.
Nella ripresa, subito chance per la Nocerina: Liurni conclude appena dentro l’area di rigore dopo un’azione personale ma trova la risposta di Loliva. Al minuto 12 risponde il Gravina con Chiaradia che conclude da fuori area e Scolavino la devia in angolo. Dal seguente corner, però, arriva il vantaggio con lo stesso Chiaradia che di testa insacca. Al 30’ i molossi ci provano da angolo: Campanella colpisce di testa, la sfera però va fuori. I campani però ci credono e al 37’ raggiungono il pari: punizione dalla sinistra, Lava fa da sponda per Iannini che supera il portiere avversario siglando la sua prima rete stagionale. Neanche il tempo di esultare che un minuto dopo arriva il raddoppio molosso: su un cross dalla sinistra, il neo entrato Poziello ribadisce in rete. Finale di gara mozzafiato con la squadra di casa che non ci sta e a cinque del termine trova il pareggio con un gran tiro dalla distanza di Stilletti imprendibile per Scolavino. Finisce 2-2 con i nocerini che sfiorano l’impresa ma conquistano un punto di platino.
Giuseppe Di Lauro
©RIPRODUZIONE RISERVATA