SERIE C

El Ouazni carica la Cavese: "Voglio migliorarmi ancora"

L'attaccante si presenta ai tifosi

Il centravanti, il terminale d’attacco dei biancoblù, è Badr Eddin El Ouazni, tornato in C dopo aver contribuito alla promozione della Juve Stabia in Serie B. Queste le sue dichiarazioni rese note all’interno del filo diretto con i tifosi della Cavese: «Sono molto contento di essere approdato alla Cavese. Ho notato che c’è un bel gruppo, con giovani che si allenano al massimo, ed è il giusto mix tra giovani ed esperti. Il campionato sarà pieno d’insidie, e tutti si allenano con impegno. Ho ritrovato anche alcuni calciatori con i quali avevo già giocato, come Marzorati e Di Roberto. La Cavese tra le società che mi hanno cercato è quella che ha insistito di più, mi ha fatto capire che mi voleva, quindi ho deciso subito: già dopo qualche giorno sono andato in sede per firmare. Il capitano - Claudio De Rosa, ndr - mi ha aiutato subito a integrarmi alla grande nel gruppo – L’obiettivo di El Ouazni – Il primo obiettivo è quello del gruppo. Da attaccante penso a fare meglio dell’anno prima. Sono venuto alla Cavese non per perdere tempo, ma per migliorare quanto fatto l’anno scorso. Darò il massimo, poi i risultati vengono da sé. L’importante è pensare domenica per domenica, poi prenderemo ciò che arriverà. Sono una prima punta da quando sono nato, ma sono disponibile a seguire anche le indicazioni dell’allenatore… Se mi dice anche di fare il portiere, faccio il portiere. Ciò che mi dà un’adrenalina in più sono i tifosi, che sono il dodicesimo uomo in campo. Russotto? È una pedina fondamentale per questo campionato che sarà molto difficile».