LA DECISIONE

Cori discriminatori, respinto il ricorso della Juventus contro la squalifica della Curva Sud

La Corte Sportiva d’Appello ha anche aggravato la sanzione

ROMA -Respinto il ricorso della Juventus contro la chiusura per un turno della Curva Sud. La decisione è stata presa dalla Corte Sportiva d'Appello Nazionale che ha aggravato la sanzione: passano a due le gare da disputare con i settori 'Tribuna Sud 1 e 2 anello' privi di spettatori, con sospensione dell'esecuzione della seconda gara mentre resta confermata l'ammenda di 10mila euro.

Il giudice sportivo aveva sanzionato il club bianconero per cori di insulto di matrice territoriale nei confronti del Napoli e per un coro razzista all'indirizzo di Koulibaly.