SERIE D

Cavese, la rinascita inizia da Ferazzoli

Gli aquilotti ufficializzano il nuovo tecnico protagonista a Vallo della Lucania

CAVA DE' TIRRENI - Così come era nell’aria, la Cavese ha ufficializzato ieri mattina il suo nuovo allenatore: Giuseppe Ferazzoli prende il posto di Vincenzo Maiuri, il cui contratto era scaduto nello scorso mese di giugno, e dopo il buonissimo campionato trascorso nelle file della Gelbison si è legato alla società metelliana con un contratto annuale. La preparazione comincerà il 3 agosto e a breve potrebbe essere ufficializzata la scelta di San Gregorio Magno quale location per il ritiro. Ferazzoli, che è nato a Roma 55 anni fa, da giocatore è stato un centrocampista di qualità, arrivando fino alla serie A nelle file del Piacenza.

Ha svolto il suo primo incarico da allenatore nel 2002, iniziando come vice al Castel di Sangro; poi ha assunto la guida della squadra a tempo pieno l’anno successivo. In carriera ha poi guidato le giovanili del Cisco Roma, è arrivato alla prima squadra, poi è passato al Rieti, all’Isola Liri, alla Primavera dell’Ascoli, all’Aversa, al Neapolis Mugnano, all’Astrea, all’Aprilia, alla formazione giovanile del Perugia, prima di proseguire nel 2015 a Sassari nella Torres, poi in serie A all’Udinese come vice di Delneri. Gli ultimi anni il mister li ha sempre trascorsi in Campania, all’Agropoli nel 2019, alla Gelbison nell’ultimo campionato concluso con i playoff, prima del trasferimento a Cava.

Orlando Savarese

L'ARTICOLO COMPLETO SUL GIORNALE IN EDICOLA OGGI