SERIE C

Cavese, l’omaggio a Mari è per sempre

Società pronta a ritirare la maglia numero 6 che fu di Catello

ADDIO A GIUSEPPE PEVIANI, EX ALLENATORE E CALCIATORE DEI METELLIANI

CAVA DE' TIRRENI - Nel segno di Catello Mari. La Cavese è pronta a ritirare la maglia numero 6, quella che fu del “leone” a cui è intitolata la Curva Sud dello stadio Simonetta Lamberti. Il ripescaggio in serie C, infatti, dà alla formazione biancoblu, per la prima volta, la possibilità ma anche l’obbligo di stilare una numerazione fissa per tutto il campionato, disposizione che la Lega Pro ha adottato da qualche anno emulando i campionati di A e B, accantonando la tradizionale formazione dall’1 all’11. E così, la società metelliana ha deciso di valutare seriamente l’ipotesi di un gesto simbolico e soprattutto profondamente sentito: lasciare vuota la casella numero 6, la maglietta di Mari.