SERIE C

Cavese e Paganese, il gong è più vicino

l piano della Lega Pro: solo playoff e playout, aquilotti e azzurrostellati a casa

ROMA - La stagione di Cavese e Paganese è ufficiosamente finita. Il Consiglio direttivo della Lega Pro tenuto ieri, infatti, ha deliberato il “piano per la ripartenza” da presentare alla Figc nel Consiglio Federale in programma il prossimo 4 giugno, giornata in cui le scelte della governance guidata da Francesco Ghirelli dovrebbero - e il condizionale d’obbligo dopo il “gran rifiuto” della precedente deliberazione che aveva previsto lo stop d’ogni attività - essere soltanto certificate: la serie C, in quest’appendice di stagione dopo il blocco totale delle attività, disputerà soltanto gli spareggi. Squadre in campo per playoff e playout, dunque.

Match che non riguarderanno i due club salernitani militanti nel girone C: Cavese e Paganese, infatti, allo stop erano arrivate con una posizione di classifica nel “limbo” fra la zona salvezza e quella per andarsi a giocare un posto in serie B. Gli aquilotti di Salvatore Campilongo erano 14esimi con 38 punti, seguiti proprio dalla squadra guidata da Alessandro Erra al 15esimo posto con sole due lunghezze in meno (36 punti). Dal 4 giugno, dunque, ci sarà la possibilità di pensare al futuro e a come organizzare le strutture sportive in vista della prossima stagione.

L'ARTICOLO COMPLETO SUL GIORNALE IN EDICOLA OGGI