SERIE C

Cavese, campionato finito per Kucich

Il portiere costretto a operarsi. La società metelliana segue Cesaretti e Nunzella

Campionato finito per Matteo Kucich: il portiere della Cavese, caduto dopo aver compiuto una parata miracolosa d’istinto su Corazza nel corso della partita con la Reggina, è uscito per una distorsione al ginocchio destro, ragion per cui si dovrà operare. Lì per lì, c’era effettivamente il timore di un infortunio di non poco conto per l’articolazione dell’estremo difensore triestino (ben sostituito dal giovane D’Andrea), e difatti dagli esami per Kucich risulta una lesione del legamento collaterale e crociato, con associata lesione meniscale.
Dopo il successo preziosissimo sulla Reggina, la Cavese riprende ad allenarsi oggi in vista della gara di domenica a Vibo Valentia, e mister Salvatore Campilongo dovrebbe avere più notizie sullo stato di salute dei giocatori che avevano saltato la sfida con gli amaranto per motivi fisici. In assenza di Kucich si spera almeno nel recupero di Luca Bisogno, che era stato alle prese con problemi muscolari alla coscia destra. Aveva saltato la partita di sabato scorso anche il centrocampista Nunziante per una borsite inserzione tendine di Achille, mancava pure l’ala Addessi per una forma di tendinite, e soprattutto mancava la punta Germinale a causa di un’infiammazione al tendine rotuleo. Potrebbe rientrare senza problemi in gruppo comunque il centrocampista Lulli, che aveva avuto una contrattura. In arrivo la squalifica per Polito, che aveva giocato e molto bene nella posizione di difensore esterno sinistro contro la Reggina: l’ammonizione rimediata sabato è stata la quinta per lui.
Il calciomercato potrebbe portare in biancoblu comunque una punta, piace Christian Cesaretti del Gubbio, tuttavia il trio Santoriello-Pavone-Aiello è vigile e continua a seguire altri profili. Campilongo vorrebbe anche un terzino mancino, e sul taccuino dei metelliani risulterebbe tra gli altri Leonardo Nunzella, giocatore dal sinistro ficcante, che il mister tra l’altro ha trovato come avversario in diverse partite precedenti.