SERIE C

Cavese, battere il Potenza per sognare in grande

Squalificato Modica, il vice Facciolo lancia i metelliani per la sfida al Lamberti

Paganese, De Sanzo: "Deluso, squadra inguardabile"

Serie D: Nocerina e Gelbison a caccia del riscatto, Sarnese contro il Fasano

CAVA DE' TIRRENI - Oggi pomeriggio al “Simonetta Lamberti”, inizio ore 14,30, torna il confronto tra la Cavese e il Potenza, proprio le due squadre che nella scorsa stagione si sono contese a lungo il primo posto nel girone H del campionato di serie D. A maggio i lucani festeggiarono la promozione diretta in C, traguardo che i biancoblù hanno raggiunto poi ad agosto. L’allenatore aquilotto, Giacomo Modica, squalificato per una giornata, ha lasciato la presentazione del match a Michele Facciolo, suo collaboratore: «Incontreremo una squadra avversaria in salute, una squadra che dopo il cambio dell’allenatore ha trovato una sua identità. Il Potenza ha subito l’ultima sconfitta con la Sicula Leonzio, ma noi arriviamo all’impegno consapevoli di aver offerto delle ottime prestazioni, e questo ci fa ben sperare. Credo che ci sarà un ottimo pubblico e cercheremo di fare di tutto per regalare una soddisfazione ai nostri tifosi».

Tra i convocati della Cavese torna Jacopo Sciamanna, ma difficilmente partirà dal primo minuto, rientra Vono che giocherà titolare, mentre De Rosa è fuori per un fastidio a un ginocchio. Nell’ambito dell’iniziativa “A scuola di tifo” un gruppo di ragazzi della scuola Carducci-Trezza accompagnerà i giocatori all’entrata in campo.

Probabile formazione Cavese (4-3-3): Vono; Palomeque, Manetta, Bruno, Inzoudine; Lia, Migliorini, Favasuli; Rosafio, Heatley, Tumbarello.

Orlando Savarese