SERIE B

Calciomercato Salernitana, Calaiò la solita suggestione

Per rinforzare il reparto avanzato nel mirino Cocco del Pescara e Ganz dell’Ascoli

SALERNO - È la suggestione di tutte le sessioni di mercato degli ultimi anni, l’ipotesi che può infiammare la tifoseria dopo il blitz di Palermo. Il nome di Emanuele Calaiò riesce ancora a stuzzicare la fantasia dei supporters della Salernitana. E l’arciere - in uscita da Parma dopo aver scontato i sei mesi di squalifica per il caso degli sms inviati ai calciatori dello Spezia prima di una gara decisiva per la promozione in A dei ducali della scorsa stagione - nelle ultime ore è tornato prepotentemente nel mirino dei granata. Per il 37enne attaccante palermitano c’è la fila: c’era andato in pressing il Brescia, che ha poi preferito virare su altri obiettivi, i sondaggi della “solita” Cremonese e del Foggia non sono stati approfonditi. Ed ecco, dunque, che la Salernitana potrebbe fiutare il colpo, riavviando i contatti con l’entourage del calciatore e con il ds dei ducali, Faggiano, che aspetta proposte concrete. È un’idea, al momento, che potrebbe essere approfondita negli ultimi giorni della “fiera dei sogni”, quelli in cui anche le trattative più improbabili possono sbloccarsi da un momento all’altro. Il ds granata Fabiani, però, tiene in caldo anche altre piste per rinforzare il reparto avanzato come quelle che portano a Cocco del Pescara, Ganz dell’Ascoli ma anche a Scamacca del Sassuolo.

Alessandro Mosca