ECCELLENZA

Battipagliese: senza stadio il club è a rischio

Il grido d'allarme del presidente Mario Pumpo

BATTIPAGLIA - Battipagliese al palo per colpa dello stadio. È il messaggio lanciato con forza dal club del presidente Mario Pumpo, che denuncia un progetto “bloccato” a causa dell’indisponibilità del Pastena non lesinando stoccate al Comune. «La riapertura dello stadio non potrà avvenire prima della fine di luglio. Tutto ciò pone in seria difficoltà la nostra società, la quale ha assoluto bisogno di avere la certezza assoluta che la squadra possa giocare nello stadio cittadino sin dall’inizio del prossimo campionato», il grido d’allarme lanciato dall’attuale massimo dirigente.

L'ARTICOLO COMPLETO SUL GIORNALE IN EDICOLA OGGI