Skip to content

Tre bomber si scaldano per la Nocerina

di Valerio D’Amico
D’Eboli pronto a regalare a mister Novelli uno tra Ferrari, Addessi e Marquez
Tre bomber si scaldano per la Nocerina

Dopo oltre quaranta giorni di chiacchiere, ipotesi, illazioni e nomi lanciati nel calderone come capita in ogni fase del calciomercato che si rispetti, inizia ufficialmente oggi la stagione 2024/2025. La Nocerina, tra le tredici “sorelle” campane ai nastri di partenza del campionato di serie D, è sicuramente quella che ha maggiori ambizioni di successo. Per farlo si è affidata a Cosimo D’Eboli, dirigente esperto che nei suoi trascorsi anche in piazze blasonate e difficili non ha mai deluso. In occasione della sua presentazione ufficiale dello scorso 8 giugno ha già svelato il acquisto, ovvero Stefano D’Agostino.

L’ormai ex attaccante del Piacenza rappresenta la ciliegina su una torta che sembra essere già pronta e che i tifosi molossi non vedono l’ora di gustare, fetta dopo fetta. Il compito di amalgamare al meglio gli ingredienti di questo dolce che ci si augura possa essere davvero esplosivo è stato affidato a Raffaele Novelli, che sarà tra i primi a essere ufficializzato insieme ai suoi collaboratori. Uno staff che dovrebbe cambiare radicalmente rispetto all’anno passato; il preparatore atletico Emiliano Salsano si è, infatti, accasato al Picerno, mentre non risultano contatti con l’allenatore dei portieri Francesco Gallo e col match analyst Vincenzo Russo, che nei giorni scorsi è stato impegnato in un importante evento di formazione internazionale a Tunisi.

Per quel che riguarda i calciatori le indiscrezioni portano sempre agli stessi lidi: Nicola Ferrari, Stefano Addessi e Facundo Marquez rappresentano i colpi da novanta per il reparto offensivo, dove salgono le quotazioni per la conferma del classe ‘05 Alessandro Gadaleta . In mezzo al campo Maltese e Gerbaudo sono stati certamente sondati, al pari di Tomas Grandis , protagonista della splendida cavalcata del Campobasso il cui arrivo nella città capofila dell’Agro sembra più di una suggestione. Identica discorso per il jolly Giuseppe Faiello, senza dimenticare la sempre più probabile conferma di Giacinti e quella possibile di Giulio Carotenuto. Vestiranno ancora rossonero anche Garofalo e Lomasto , che andranno a comporre un reparto difensivo dove ci sarà un mix di esperienza (Amedeo Silvestri sembra essere già stato chiuso) e gioventù, nel rispetto della regola che impone l’inserimento in squadra di almeno tre under (‘04, ‘05 e ‘06). In porta oltre a Pirró, decisi passi avanti per il polacco Bartosz Zelazovski.

Leggi anche