Skip to content

Jose Luis Villanueva Lopez  è il nuovo coach della Genea Lanzara

L'allenatore: «Non vedo l'ora di lavorare con questo gruppo giovane, con un approccio molto personale e un'idea chiara del gioco»
Jose Luis Villanueva Lopez  è il nuovo coach della Genea Lanzara

Jose Luis Villanueva Lopez  è il nuovo coach della Genea Lanzara. Classe 1963, per il coach spagnolo un curriculum che parla da sé. Ehf Master Coach, con la Balonmano Granollers vincitore di 2 Ehf European Cup, Campione di Spagna Under 18 e Finalista della Ehf European SuperCup,  per 3 volte Campione della Cataluña SuperCup. Per anni ai massimi livelli del campionato spagnolo, in Liga Asobal e nella Division de Honor, come coach ed assistant coach, sulle panchine della Balonmano Granollers, Balonmano Bera, Balonmano Montcada, Balonmano Torrevieja. Dal 2021 accasatosi in Francia, in Proligue, prima con lo JS Cherbourg (Vicecampione Proligue) e poi dallo scorso anno col Villeurbanne Handball. General Manager e Direttore Tecnico di svariati club in Spagna, Jose Luis Villanueva Lopez porterà tutta la sua esperienza internazionale al servizio del giovane ed ambizioso club della Genea Lanzara.

«Sono molto entusiasta di unirmi alla Genea Lanzara in questo progetto – dichiara il nuovo coach dei salernitani – vengo qui per cercare di aiutare il club nella sua crescita e spero che i dirigenti e i tifosi siano orgogliosi del modo di intendere la pallamano che voglio proporre. Non ho paura delle sfide, allenare in un nuovo Paese e poter contribuire con le mie conoscenze è una sfida; o la si accetta o la si lascia, ma io sono uno di quelli che la accetta. Sono molto entusiasta, insomma, della sfida che mi attende. Se ho accettato è perché la Genea Lanzara, fin dall’inizio, e attraverso i suoi dirigenti, mi ha dimostrato il suo interesse e la sua fiducia nel fatto che io potessi far parte del club e contribuire con la mia esperienza a questo progetto di club in maniera globale. Di questo sono particolarmente felice. Non vedo l’ora di lavorare con questo gruppo giovane, con un approccio molto personale e un’idea chiara del gioco. Dobbiamo tutti lavorare molto duramente e creare l’atmosfera giusta per raggiungere il successo nei prossimi anni. Lo stile di gioco della squadra si baserà su una grande difesa, su rapidi contrattacchi e su un attacco creativo e dinamico. Voglio una squadra ricca di risorse in ogni aspetto del gioco e fisicamente molto valida. Sarà una squadra ordinata e non meccanizzata, capace di continuare a emozionare gli appassionati di pallamano con il suo gioco. Vengo anche per aiutare a strutturare le squadre di allenamento e per contribuire al reclutamento di nuovi valori per il club».

Leggi anche