Skip to content

Italia eliminata agli Ottavi, Gravina: «Non lascio»

Il numero uno della Federcalcio: «Impensabile lasciare il progetto dopo 8-9 mesi»
Italia eliminata agli Ottavi, Gravina: «Non lascio»

«È una delusione sulla quale dobbiamo riflettere tutti, l’abbiamo fatto insieme, io, il mister, Buffon e tutta la squadra, i ragazzi hanno condiviso questa delusione, è un gruppo che non si distacca dalle sue responsabilità. Queste responsabilità le abbiamo divise equamente, siamo tutti responsabili e dobbiamo continuare ad esserlo». Così il presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, in conferenza stampa a Casa Azzurri all’indomani dell’eliminazione della Nazionale agli ottavi di Euro2024.

Il numero uno della Federcalcio ha quindi aggiunto: «Io e il mister abbiamo fatto una lunga chiacchierata, io sono molto pragmatico e credo sia impensabile risolvere i problemi abbandonando un progetto pluriennale dopo 8-9 mesi». Poi ha conclsuo: «Non ho la cultura di scappare. Il senso di responsabilità implica un senso di lucidità. Bisogna continuare a lavorare, Spalletti ha la nostra fiducia, tra 60 giorni inizia un nuovo percorso».

Leggi anche