Skip to content

Italia-Svizzera, Buongiorno: «Elvetici tosti»

Il calciatore del Torino: «Per noi è una partita da non sottovalutare»
Italia-Svizzera, Buongiorno: «Elvetici tosti»

«Per quanto ci riguarda noi sappiamo che sarà sicuramente una partita impegnativa, la Svizzera è una squadra tosta, ha giocatori mobili e attaccanti molto rapidi, per noi è una partita da non sottovalutare». Alessandro Buongiorno, in conferenza stampa a Casa Azzurri, risponde così a un giornalista elvetico che ha notato un certo scetticismo nei confronti della nazionale di Yakin da parte della stampa estera. «Noi la riteniamo una squadra difficile da affrontare, sanno attaccare la profondità, hanno giocatori molto rapidi e noi stiamo cercando di preparare la partita al meglio, saremo sicuramente pronti», dice Buongiorno pronto per il duello tutto granata con il suo compagno di squadra Rodriguez, pilastro della nazionale svizzera. «Ci eravamo parlati prima di salutarci, ci siamo detti che la speranza era quella di vederci in finale, invece ci vedremo un po’ prima», ha concluso Buongiorno.

Leggi anche