Skip to content

Polonia-Austria 1-3, arriva il riscatto delle Aquile

Il gol della bandiera dei polacchi è stato segnato Piatek ex della Salernitana
Polonia-Austria 1-3, arriva il riscatto delle Aquile

Pronto riscatto dell’Austria che a Berlino batte 3-1 la Polonia nella seconda giornata del girone D. Austriaci in vantaggio già al 9′: cross da sinistra di Mwene, bel colpo di testa di Trauner che s’infila al “sette”. La Polonia reagisce e al 30′ pareggia con Piatek, sinistro-destro vincente dopo un batti e ribatti in area. Nella ripresa Austria prima pericolosa con Posch, poi torna avanti grazie al piattone di Baumgartner dopo il velo di Arnautovic. Szczesny stende Sabitzer, è rigore. Trasforma Arnautovic per il 3-1 (78′).

Polonia-Austria 1-3, il tabellino

POLONIA (3-4-1-2): Szczesny; Bednarek, Dawidowicz, Kiwior; Frankowski, Slisz (31′ st Grosicki), Piotrowski (1′ st Moder), Zalewski; Zielinski (42′ st Urbanski); Buksa (15′ st Lewandowski), Piatek (15′ st Swiderski). In panchina: Bereszynski, Bulka, Puchacz, Romanczuk, Salamon, Skoras, Skorupski, D. Szymanski, S. Szymanski, Walukiewicz. Allenatore: Probierz.

AUSTRIA (4-2-3-1): Pentz; Posch, Trauner (14′ st Danso), Lienhart, Mwene (18′ st Prass); Seiwald, Grillitsch (1′ st Wimmer); Baumgartner (36′ st Schmid), Laimer, Sabitzer; Arnautovic (36′ st Gregoritsch). In panchina: Daniliuc, Entrup, Grull, Hedl, Kainz, Lindner, Querfeld, Seidl, Weimann, Wober. Allenatore: Rangnick.

ARBITRO: Umut Meler (Tur).

RETI: 9′ pt Trauner (A), 30′ pt Piatek (P), 22′ st Baumgartner (A), 34′ st Arnautovic (A) su rigore.

NOTE – Spettatori: 69.455. Ammoniti: Slisz, Wimmer, Moder, Lewandowski, Arnautovic, Szczesny. Angoli: 4-3. Recupero: 2′ pt, 4′ st.

Leggi anche