Skip to content

Sorpresa Slovacchia, battuto il Belgio

Una rete di Schranz regala a Calzona il derby contro Tedesco. Per Lukaku un errore pesante e due gol annullati dal Var
Sorpresa Slovacchia, battuto il Belgio

La Slovacchia batte 1-0 a sorpresa il Belgio all’esordio ad Euro 2024 e raggiunge a quota tre punti nel girone E la Romania, che nel primo pomeriggio ha superato 3-0 l’Ucraina. Alla Frankfurt Arena è un gol di Schranz a far esultare Francesco Calzona nel derby italiano con Domenico Tedesco, ma è anche l’errore iniziale di Romelu Lukaku (a cui vengono annullati due gol) a risultare decisivo ai fini dell’esito finale.

Primo tempo

Al 2′ dopo un tocco di De Bruyne in area, l’attaccante ha la palla dell’1-0 ma la calcia sul corpo di Dubravka da pochi passi. Un errore pesante, perché sul fronte opposto, alla prima chance, la Slovacchia non perdona. Al 7′ Doku sbaglia un disimpegno in orizzontale e avvia l’azione dell’1-0. Kucka calcia dal limite dell’area e Casteels respinge, ma il portiere non può nulla sulla ribattuta vincente di Schranz. Gli errori individuali sono tanti e l’occasione per il pareggio del Belgio la serve al 21′ Dubravka. Il portiere regala palla a Trossard, ma il fantasista dell’Arsenal alza troppo la mira e non inquadra la porta lasciata sguarnita. Uno squillo a testa nel finale del primo tempo. Al 40′ Haraslin impegna Casteels con un gran destro al volo, mentre due minuti dopo Lukaku spreca un’altra grande chance a tu per tu col portiere avversario.

Secondo tempo

Al 56′ l’attaccante romanista trova finalmente il gol in spaccata, ma stavolta è il Var a negargli la rete per la posizione di fuorigioco sul colpo di testa di Onana. Bakayoko è la prima mossa dalla panchina di Tedesco ed è lui a sfiorare l’1-1, ma un salvataggio di Hancko protegge il risultato. Nella serata maledetta di Lukaku si aggiunge un altro gol annullato. Il violento tiro di sinistro per il pareggio è bellissimo, ma il Var ristabilisce l’1-0 per un tocco di mano del neo entrato Openda ad inizio azione. Il risultato non cambia. Lukaku e il Belgio torneranno in campo sabato contro la Romania, mentre la Slovacchia il giorno prima dovrà vedersela contro l’Ucraina.

Belgio-Slovacchia 0-1, il tabellino

BELGIO (4-2-3-1): Casteels 6.5; Castagne 5.5, Faes 5.5, Debast 6, Carrasco 5.5 (39′ st Lukebakio sv); Mangala 5.5 (12′ st Bakayoko 6), Onana 6; Trossard 5 (29′ st Tielemans 5), De Bruyne 6, Doku 5 (39′ st Openda sv); Lukaku 5. In panchina: Kaminski, Sels, Theate, Vertonghen, Witsel, Vranckx, De Ketelaere, Openda, Vermeeren, De Cuyper. Allenatore: Tedesco 5.

SLOVACCHIA (4-3-3): Dubravka 6; Pekarik 6.5, Vavro 7, Skriniar 6.5, Hancko 7; Kucka 7, Lobotka 7, Duda 7 (49′ st Obert sv); Schranz 7.5 (36′ st Duris sv), Bozenik 6 (25′ st Strelec 6), Haraslin 6.5 (25′ st Suslov 6). In panchina: Rodak, Ravas, Rigo, Gyomber, Tupta, Benes, Hrosovsky, De Marco, Bero, L. Sauer, Kosa. Allenatore: Calzona 7.5.

ARBITRO: Meler (TUR) 6.5. RETI: 7′ pt Schranz.

NOTE – Ammoniti: Mangala, Schranz, Tielemans, Lukebakio.

Leggi anche