Skip to content

Europei, Yamal da record: il più giovane esordiente della storia

L'attaccante della Spagna si accinge a battere il primato del polacco Kacper Kozlowski
Europei, Yamal da record: il più giovane esordiente della storia

L’attaccante della Spagna Lamine Yamal, a 16 anni e 11 mesi, diventerà il più giovane giocatore della storia a giocare una partita dei Campionati europei. Yamal, che milita nel Barcellona, è tra gli 11 titolari spagnoli che affronteranno la Croazia alle 18 a Berlino.

I precedenti

Prima di Yamal, il giocatore più giovane a giocare una partita agli Europei era stato il polacco Kacper Kozlowski, che aveva 17 anni e 246 giorni quando affrontò la Spagna nel 2021.

Leggi anche