Skip to content

Rari Nantes Salerno, ecco il primo acquisto: Roberto De Freitas

Il classe 1997 di origini brasiliane: «Un piacere far parte di questo progetto»
Rari Nantes Salerno, ecco il primo acquisto: Roberto De Freitas

Arriva il primo rinforzo in casa Rari Nantes Nuoto Salerno per il prossimo campionato di serie A2. Si tratta del mancino Roberto De Freitas, classe 1997 di origini brasiliane. Reduce da un ottimo campionato con la De Akker Bologna, due volte vincitore con la nazionale brasiliana del campionato sudamericano (2018 e 2022), argento e bronzo ai Giochi Panamericani del 2023 e del 2029, 4 convocazioni mondiali in nazionale brasiliana, poi in Grecia al Chania per due anni e, prima di debuttare nel campionato italiano, è stato parte della squadra del Etnikos Pireo.

«Sono veramente felice di poter far parte della squadra giallorossa per la prossima stagione. La Rari è una società con una grande ambizione. È un piacere per me fare parte di questo progetto, anche perché ho degli antenati nati a Salerno; sento come se stessi ritornando alle mie origini. Non vedo l’ora di iniziare il nuovo campionato. Inoltre, sono davvero contento di potere lavorare con Christian Presciutti. La scorsa stagione, quando sono venuto a giocare a Salerno, sono rimasto incredibilmente sorpreso dal calore del pubblico, quando si gioca vedere un tifo così in piscina fa molto piacere, una cosa incredibile che non vedo l’ora di vivere direttamente alla Vitale», le parole del pallanuotista dopo la firma del contratto.

Il diesse Mariano Rampulla ha aggiunto: «L’acquisto di De Freitas rappresenta il primo tassello per rinforzare la rosa della Rari Nantes Salerno, che parteciperà al prossimo campionato di serie A2. Il ventisettenne mancino brasiliano ha disputato un buon campionato con il Bologna nella massima serie e sono sicuro che darà un grande apporto alla squadra. Nazionale brasiliano, De Freitas oltre ad avere grandi qualità al tiro, è anche capace di mettersi a disposizione della squadra fornendo molti assist».

Ha concluso coach Christian Presciutti: «L’acquisto di Roberto De Freitas rappresenta un’importante tassello da cui ripartire, ha un buon tiro e una buona visione di gioco. Ha fatto molto bene la scorsa stagione e, il suo innesto, ci permette di avere stabilità e sicurezza nella parte destra del nostro scacchiere».

Leggi anche