Skip to content

Salernitana, Dia vuole lo sconto da Iervolino

di Alfredo Boccia
L’attaccante pronto a rinunciare ad una parte dell’ingaggio per evitare il giudizio del Collegio Arbitrale e lasciare l’ippocampo
Salernitana, Dia vuole lo sconto da Iervolino

Milioni di euro e tante motivazioni diverse dividono la Salernitana ed il calciatore Boulaye Dia per una separazione senza strascichi.
Dopo settimane di reciproche accuse e dialogo inconcludente, in pratica ciascuno rigidamente ancorato alle proprie ragioni, prima ma timida apertura da parte di chi cura gli interessi del calciatore senegalese che per liberarsi dal club è pronto a rinunciare ad una parte di quanto gli spetterebbe in cambio dell’azzeramento delle richieste della società granata che lo aveva messo fuori squadra e citato davanti al Collegio Arbitrale chiedendo di sanzionare il suo tesserato con il dimezzamento dell’ingaggio ed un risarcimento danni da venti milioni di euro.

In ballo anche una successiva multa, comminata ad aprile dalla Salernitana nei confronti dell’atleta, con decurtazione del 15% dello stipendio per una intervista non autorizzata. Dia, in pratica, sarebbe più disponibile a mettere nero su bianco una intesa con la Salernitana rinunciando a qualche mensilità di stipendio ed accordando al club una non esosa per lui “trattenuta” rispetto al contratto sottoscritto nell’agosto del 2022.

Leggi anche