Skip to content

Salernitana, Iervolino salva un tesoro

di Alfredo Boccia
Fondi dalla Lega di A: respinto dal Tribunale Federale Nazionale il ricorso del Frosinone contro il club granata
Salernitana, Iervolino salva un tesoro

Un milione e seicentomila euro blindati dalla Salernitana: il Tribunale Federale Nazionale della Figc ha ieri rigettato il ricorso del Frosinone che riteneva illegittima la distribuzione di risorse economiche da parte della Lega Nazionale Professionisti Serie A. Un sospiro di sollievo per il club del presidente Danilo Iervolino, difeso a Roma dagli avvocati Rino Sica e Francesco Fimmanò, che in caso contrario sarebbe stato chiamato a restituire la notevole somma.

Con problema oltre che di ordine finanziario anche di rilievo in questa fase della storia della Salernitana in cui la società dell’ippocampo è al centro di trattative per il cambio di proprietà. Invece Carlo Sica, presidente del Tribunale Federale Nazionale, nella Camera di Consiglio ha deciso di rigettare il ricorso del Frosinone – al pari della Salernitana nella stagione sportiva appena terminata retrocesso in Serie B – a cui si era unita anche la Lega di Serie B. Mentre il Parma ha presentato un altro ricorso, con eguali motivazioni di quello del Frosinone, che non è stato ancora discusso.

Leggi anche