Skip to content

Salernitana-Atalanta 1-2, Colantuono: «Bravi i ragazzi a non perdere le motivazioni»

Il tecnico ha anche parlato di futuro: «Rimarrò a Salerno a prescindere dal ruolo»
Salernitana-Atalanta 1-2, Colantuono: «Bravi i ragazzi a non perdere le motivazioni»

«Sono stati tutti bravi a fare una grande partita senza mai perdere le motivazioni». Sono parole di soddisfazione quelle che ha rilasciato Stefano Colantuono, allenatore della Salernitana, ai microfoni di Dazn, dopo la sconfitta per 2-1 contro l’Atalanta. «Bisogna ricordare che l’Atalanta è stata capace di fare tre gol al Liverpool ed oggi si è presentata qui con la formazione migliore. Mi sarei aspettato più turnover da parte loro, ma Gasperini è stato sagace anche in questa occasione», ha aggiunto il trainer granata.

Colantuono ha poi parlato della contestazione pacifica dei tifosi, avvenuta nel corso della partita: «Io non sono nessuno per dire ai tifosi cosa fare. È chiaro che ci sia malumore dopo una stagione tribolata ma questa è una piazza che, sia nella proprietà che nella tifoseria, ha tutte le carte in regola per ripartire». Quindi ha concluso anticipando il suo futuro: «Sono un uomo della società e mi metterò a disposizione. Alla fine del campionato parlerò col presidente e insieme programmeremo il futuro. Rimarrò a Salerno a prescindere dal mio ruolo».

Leggi anche