Skip to content

Salernitana, niente accordo con Dia

di Sabato Romeo
Il bomber non giocherà contro la Fiorentina che lo cerca come la Lazio
Salernitana, niente accordo con Dia

Dalla Fiorentina alla Fiorentina. Dalla tripletta all’Arechi ai gigliati quattro giorni dopo il super gol nel derby con il Napoli, alla rottura con la Salernitana e l’etichetta di “fuori squadra” da settimane sulle sue spalle. Sono passati appena dodici mesi eppure la storia tra Boulaye Dia e la Bersagliera ha avuto troppi capitoli, tutti però senza sorrisi. Il senegalese resta ai margini e non ci sarà nemmeno domenica con la viola.

La clausola

Il pugno durissimo della società continuerà, con la decisione di non entrare in campo con l’Udinese nello scorso marzo che ha avuto ripercussioni fortissime. Nel mezzo anche il lungo lavoro di mediazione tra le parti, con la mano tesa del club che non ha trovato sponda però nelle richieste del calciatore. Il nodo è legato alla clausola richiesta, al di sotto dei 12 milioni di euro versati dalla Salernitana per riscattarlo lo scorso giugno dal Villareal. Contatti al momento interrotti, con l’udienza del Collegio Arbitrale del 30 aprile che rischia di scrivere il penultimo capitolo di un romanzo horror (la Salernitana punta ad una maxi-ammenda con richiesta di risarcimento danni di 20 milioni di euro, il calciatore pretende il reintegro).

Leggi anche