Skip to content

Salernitana, salvare quanto è possibile

di Sabato Romeo
La mission affidata dal club al tecnico Colantuono è di valorizzare il parco giocatori. Kastanos ko in Nazionale
Salernitana, salvare quanto è possibile

La sostenibilità economica resta il mantra per il futuro. Valorizzare il parco calciatori attuale invece è la mission affidata dalla Salernitana a Colantuono per rendere meno amaro un finale di stagione che avrà il sapore del commiato alla serie A. “L’apporto del mister sarà fondamentale per valutare i calciatori di proprietà e capire su chi puntare per la prossima stagione o chi salutare nella prossima estate”. L’inciso dell’amministratore delegato Milan resta il comandamento principale da qui fino alla trasferta di Milano del 26 maggio. L’impresa salvezza resta un’utopia, a differenza della possibilità di mettere in mostra i propri calciatori migliori, in particolar modo quelli di proprietà. Tra tutti spunta Pirola, capitano dell’Under 21 e tra gli investimenti più importanti della scorsa estate con i 5 milioni versati nelle casse dell’Inter per acquisirne il cartellino. Il Torino lo ha virtualmente prenotato, con lo stopper considerato l’alter ego di Buongiorno, possibile uomo mercato. Alla lista si aggiunge Bradaric, terzino croato vero e proprio stacanovista della Bersagliera. In mezzo al campo la stagione altalenante di Lassana Coulibaly rischia di far crollare una valutazione arrivata a toccare anche quota 10 milioni di euro, cifra richiesta dal club granata per privarsi del maliano nel gennaio 2023. E poi c’è il nodo Dia, attualmente in Francia a disposizione del Senegal per gli impegni internazionali e protagonista di un braccio di ferro diventata una “guerra legale” con la società granata.

Nazionali

Da Cipro intanto suona l’allarme per Kastanos: il calciatore si è fermato per infortunio e salterà la sfida con la Lettonia. Al suo posto Chrysostomou dell’Anorthosis. C’è apprensione per le condizioni dell’ex Juventus, con lo staff medico granata che aspetta di far chiarezza sulle condizioni del calciatore.

Leggi anche