Skip to content

Angri, al via la fase Gold contro Sala Consilina

Coach Chiavazzo: «I tifosi sostengano i nostri ragazzi»
Angri, al via la fase Gold contro Sala Consilina

Prende il via la fase più importante della stagione dell’Angri Pallacanestro. Domenica, alle ore 18, si prospetta un PalaGalvani gremito più che mai per l’inizio dell’avventura nel gruppo Play-In Gold. A aprire le danze il derby contro la Diesel Tecnica Sala Consilina. Non si può non fare un viaggio nel passato e ripensare alla serie di due anni fa, per la promozione in B unica, persa soltanto in una sfortunata gara 5. Ora è tutto diverso, con entrambe le squadre che hanno disputato una più che buona stagione nei loro rispettivi gironi. La Diesel Tecnica ha in panchina un allenatore esperto come coach Enzo Patrizio. In campo tanti giocatori buoni per la categoria come Balciunas e Moretti, che sono i migliori realizzatori con 14 di media. Dietro di loro i vari Biordi, Enihe, Ronca e Triassi. Angri, dalla sua, ha l’entusiasmo che si è creato dall’inizio della stagione, che l’ha trascinata a giocarsi il campionato assieme alle big.

Queste le dichiarazioni, alla vigilia, di coach Francesco Chiavazzo: «In queste settimane abbiamo cercato di consolidarci e migliorarci allo stesso tempo. Anche se, come sempre, abbiamo dovuto fare i conti con problemini fisici che ci hanno impedito di allenarci al completo. Oramai un leit-motive che ci accompagna da gennaio. Domenica giochiamo con la Diesel Tecnica Sala Consilina, una squadra molto forte che ha investito ed è stata costruita per trovarsi dove è in questo momento, d’altronde come tutte le altre squadre che fanno parte del girone Play-In Gold, a differenza nostra, partita come la Cenerentola del campionato. Tutto ciò ci deve ancor più inorgoglire e caricare. Sala è cambiata totalmente rispetto, a quando perdemmo i playoff per la promozione in B due anni fa, mentre noi abbiamo ancora elementi del nostro roster che ne facevano parte. Ricordo il grande caldo e il grande seguito che ha avuto quella lunga e purtroppo amara serie. Domenica, al PalaGalvani, ci aspetta una gara di grande concentrazione. Dovremmo sempre avere la barra dritta e evitare cali mentali. Senza dimenticare di divertirci, perché ci siamo meritati di giocare queste partite. Lo spirito dovrà essere, come sempre combattivo, di unione e condivisione. Loro hanno un tasso tecnico elevato e una panchina lunga. Noi con il massimo delle nostre forze butteremo il cuore oltre l’ostacolo. Invito il popolo angrese ad avere un palazzetto pieno, pronto a sostenere i nostri meravigliosi ragazzi».

Leggi anche