Skip to content

Salernitana, i “fedelissimi” di Sabatini per Liverani

Il mister per la sfida ad Udine prova la difesa a quattro con Manolas e Fazio, per l’attacco tentazione Simy
Salernitana, i “fedelissimi” di Sabatini per Liverani

Dalle notti magiche con la Roma, dal sogno Champions con i giallorossi alla lotta salvezza, alla volontà di trasformare una situazione sportivamente drammatica in una vera e propria impresa. Walter Sabatini si aggrappa a Federico Fazio e Kostas Manolas per ridare solidità, esperienza e fame di vittorie alla sua Salernitana. Lo spera anche Fabio Liverani che, dopo aver sorriso per i recuperi dell’argentino e del greco, ora è tentato dal poter schierare i due giganti difensivi in coppia nella trasferta di Udine. Fazio ha finalmente smaltito i problemi al polpaccio che lo hanno messo ko dall’infausto derby con il Napoli, lì dove causò il rigore del pari e poi si scontrò con Ochoa in occasione del 2-1 firmato Rrahmani sui titoli di coda.

L’allarme rientrato

Manolas invece era uscito dal campo con il Monza sul punteggio di 0-0. Aveva tenuto botta ai centimetri di Djuric con mestiere e personalità, fermato solo da un fastidio all’adduttore. Allarme rientrato e la volontà ora di tenere fede alla promessa fatta a Sabatini al momento della firma sul contratto semestrale con la Bersagliera.

Leggi anche