Skip to content

Salerno Guiscards centra l’undicesima vittoria consecutiva

Serata poco brillante ma vincente per le Foxes che restano in vetta con cinque punti di vantaggio
Salerno Guiscards centra l’undicesima vittoria consecutiva

Non brilla, soffre, si aggrappa all’esperienza ma alla fine vince e, in fin dei conti, è quello che conta. Alla Senatore contro il Volley Volla, la GLS Salerno Guiscards s’impone 3-1, conquistando l’undicesima vittoria consecutiva, utile a conservare la testa della classifica con cinque punti di vantaggio sul Volley Meta, la più diretta inseguitrice. Il match valido per la terza giornata di ritorno del campionato di Serie C non inizia male per le foxes care al presidente Pino D’Andrea. Con Di Genua e Sergio nello starting six, la GLS Salerno Guiscards parte bene, forzando molto al servizio.

Sull’asse Corallo-Giovagnoli arriva il primo allungo con il punto di Di Genua che vale il 14-5. Il set sembra così procedere in scioltezza, ma invece il Volley Volla inizia a prendere le misure, mentre le padrone di casa punto dopo punto sembrano abbassare la tensione. Le partenopee così riescono a ritornare addirittura sul meno due, 20-18. La GLS però non si distrae e con Di Genua va a chiudere 25-20.

Nel secondo set non c’è nessuna partenza sprint delle foxes e il trend è quello della seconda parte del parziale precedente. Si gioca punto a punto con le ospiti che vanno anche sopra di tre punti sul 12-15. Due muri di Sorrentino, un ace di Giovagnoli sono tre dei sei punti consecutivi che rilanciano le foxes di coach Cacace. Volla non molla e ritrova il vantaggio sul 21-22. In casa GLS entra Rossin ed è proprio lei a chiudere un set intricato mettendo a terra il punto del 25-23.

Nel terzo set, la squadra cara al presidente Pino D’Andrea sembra dare segni di ripresa riuscendo a portarsi con due punti di Corallo, top scorer del match a quota 16, sul più 5, 9-4. Sorrentino conserva il vantaggio ma il Volla con i punti di Russiello e Di Vaio resta in scia e piazza a metà set il sorpasso. La GLS non riesce a rintuzzare le ospiti e con troppi errori lascia il set alle avversarie che s’impongono 19-25. Nel quarto set c’è ancora grande equilibrio in campo con le squadre che giocano praticamente punto a punto. A metà set, la GLS tenta l’allungo e va anche a più tre, 17-14 ma il Volla torna a meno uno. Finale di grandi emozioni, con la GLS che sul 21-19 infila quattro punti consecutivi andando a chiudere 25-19 con Sorrentino una partita rivelatasi davvero insidiosa. 

«Non è stata una gara giocata al meglio delle nostre possibilità – ha dichiarato al termine del match il libero della GLS Salerno Guiscards, Cristina Chiappa – sicuramente abbiamo disputato partite migliori. Il set perso deve essere uno sprono in vista dei prossimi allenamenti e delle prossime sfide a non abbassare mai la tensione. Abbiamo sofferto dal punto di vista mentale e questo può spiegare anche alcuni errori tecnici. Dobbiamo lavorare su questo e sono certo che, essendo un gruppo forte ed unito, le cose saranno diverse sin dal prossimo match».  

Per la GLS Salerno Guiscards l’undicesima vittoria consecutiva rappresenta un record, considerato che la striscia di vittorie più lunga era di dieci partite risalente alla stagione 2018/19: «Questo ci fa piacere perché vuole dire che il nostro impegno durante ogni allenamento viene ripagato ed è una grande soddisfazione per noi e per la società». Dopo questa vittoria, la GLS Salerno Guiscards tornerà in campo sabato prossimo ad Ottaviano per affrontare l’Asd I Koala Bears.

Leggi anche