Skip to content

La Juve batte il Frosinone ma quanta fatica

Una rete di Rugani all'ultimo istante regala la vittoria ai bianconeri
La Juve batte il Frosinone ma quanta fatica

La Juventus all’ultimo minuto supera il Frosinone 3-2 nella gara valida per la 26ma giornata di serie A disputata all’Allianz Stadium di Torino. Bianconeri in vantaggio con Vlahovic al 2′ ma gli ospiti prima pareggiano con Cheddira al 14′ e poi vanno al sorpasso con Bresciani al 27′. Vlahovic al 32′ riporta la Juve in parità. Nella ripresa rete di Rugani al 94′ che consente ai bianconeri, che mancavano la vittoria da quattro turni (21 gennaio contro il Lecce), di consolidare il secondo posto.

Juventus-Frosinone, il tabellino

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny 6; Gatti 5.5 (41’st Milik sv), Bremer 6, Rugani 7; Cambiaso 6, McKennie 7 (41’st Iling-Junior sv), Locatelli 5, Rabiot 5.5 (28’pt Alcaraz 6), Kostic 5 (17’st Weah 5.5); Vlahovic 8, Chiesa 5 (17’st Yildiz 5.5). In panchina: Pinsoglio, Daffara, Alex Sandro, Djalò, Miretti, Nicolussi Caviglia, Nonge. Allenatore: Allegri 6.

FROSINONE (3-5-2): Cerofolini 5.5; Lirola 5.5 (50’st Monterisi sv), Romagnoli 6, Okoli 5.5; Zortea 6, Brescianini 6.5, Mazzitelli 6 (42’st Gelli sv), Harroui 6 (28’st Barrenechea sv), Valeri 6; Soulé 5.5 (42’st Seck sv), Cheddira 6.5 (28’st Kaio Jorge sv). In panchina: Frattali, Turati, Reinier, Vural, Kvernadze, Baez, Garritano, Ibrahimovic, Ghedjemis. Allenatore: Di Francesco 6.

ARBITRO: Rapuano di Rimini 6.

RETI: 3′ e 32’pt Vlahovic, 14’pt Cheddira, 27’pt Brescianini; 50’st Rugani.

NOTE: cielo sereno, terreno in perfette condizioni. Ammoniti: Bremer, Valeri, Cerofolini, Locatelli. Angoli: 6-3 per la Juventus. Recupero: 1′; 5′.

Leggi anche