Skip to content

Aggredito calciatore del Salernum Baronissi dopo il match

L'episodio increscioso è avvenuto al termine della sfida con il Buccino Volcei
Aggredito calciatore del Salernum Baronissi dopo il match

Quante emozioni nel sabato con le gare di anticipo del campionato di Eccellenza, girone B, organizzato dal Comitato regionale della Federazione Italiana Gioco Calcio di cui è presidente Carmine Zigarelli. La capolista Sarnese non va oltre il pareggio nella trasferta a Cervinara contro l’Audax in rete con Iuliano e De Liullo, per la formazione granata pareggio ottenuto in virtù della doppietta messa a segno da uno scatenatissimo Davis Yeboah. Pareggio con una rete per parte tra Pro San Giorgese e Sant’Antonio Abate.

E continua la marcia spedita del Buccino Volcei che riesce ad imporsi in casa del Salernum Baronissi grazie al gol di Scoppetta. Al termine della gara, secondo quanto denunciato dal Salernum Baronissi, si è verificato un episodio grave che ha visto coinvolto Martin Macario. All’interno del piazzale dello stadio adibito a parcheggio, il calciatore del Salernum Baronissi è stato raggiunto ed aggredito da alcuni tesserati del Buccino di fronte ai suoi familiari. La società Salernum annuncia che “individuati i responsabili dell’aggressione, provvederà a denunciare l’accaduto alle autorità competenti”.

Giffoni Sei Casali travolto, a sorpresa, dal Sapri impostosi fra le mura amiche 3-0 sui picentini: le reti per gli spigolatori realizzate da Pistoia e Cabrera autore di una doppietta. Inutile la reazione del Giffoni Sei Casali perchè il Sapri visto ieri è apparsa formazione effettivamente in grado di competere ad armi pari contro qualsiasi avversario. Faiano ed Agropoli si sono divisi equamente i punti in palio al termine di una gara giocata da entrambe le formazioni a viso aperto e terminata 1-1: padroni di casa in rete con Barretta, per i cilentani un autogol ha segnato il pareggio finale. Nell’altra gara disputatasi in anticipo ieri, invece, si è registrata la vittoria casalinga del Santa Maria La Carità contro gli irpini del Città di Solofra.

Oggi le altre tre gare in calendario: Costa D’Amalfi-Rossoblu Castel San Giorgio si annuncia vibrante perchè entrambe le formazioni puntano a scalare posizioni nella parte alta della graduatoria, a caccia della qualificazione alla fase playoff che poi potrebbe garantire loro anche la promozione nel campionato di serie D; Scafatese-Apice vede i canarini tentare di avvicinarsi alla parte nobile della graduatoria; Virtus Avellino-Calpazio prevista sfida equilibrata.

Leggi anche